COM_JFBCONNECT_LOGIN_POPUP
alkemica.net
Loading

David Icke
"I pochi controllano le masse, e i membri delle masse si sorvegliano e si controllano a vicenda. Le pecore diventano il cane pastore per il resto del branco. Come se un prigioniero cercasse di scappare mentre gli altri suoi compagni di cella accorrono per fermarlo. Se ciò accadesse, diremmo che quei prigionieri sono pazzi, come potrebbero fare una cosa del genere? Ma è esattamente questo che gli essere umani si fanno l'un l'altro ogni giorno, pretendendo che ognuno si conformi alle norme a cui essi ciecamente si conformano. Questo non è nient'altro che fascismo psicologico; la polizia del pensiero con agenti in ogni casa, dappertutto. Agenti a tal punto condizionati da non sospettare minimamente di essere controllori mentali non retribuiti."  -  David Icke

.

Citazione inserita da laura bartorelli, nni fa. 0 commenti.
Etichette:  controllo david icke
Condividi | |
Commenti
Nessuno ha ancora commentato questa citazione.