COM_JFBCONNECT_LOGIN_POPUP
alkemica.net
Loading

maestri del Cercio Firenze 77
Se l'opinione del gregge comune non sarà tua regola di condotta, Se sarai tollerante con gli altri quando lo sei con te stesso, Se saprai comandare più a te stesso che agli altri, Se sarai giusto più che buono, indulgente e comprensivo specie coi deboli, Se lavorerai pazientemente, Se mai risponderai con un rifiuto ad una richiesta o ad un'offerta, Se potrai avere ricchezze e onori, ma non esserne schiavo, Se potrai godere della solitudine, ma non avrai paura della compagnia degli uomini e viceversa, Se saprai essere povero e parsimonioso, Se potrai sopportare di buon grado l'oblio e l'ingratitudine degli uomini, Se saprai camminare da solo senza grucce, eccitanti ed illusioni, Se saprai essere infantile coi fanciulli, gioioso coi giovani, pacato con gli anziani, paziente coi pazzi, felice coi saggi, Se saprai sorridere con chi sorride, piangere con chi soffre, e saprai amare senza essere riamato, Allora, figlio Mio, chi potrà contestarti il diritto di esigere una società migliore! Ne  -  maestri del Cercio Firenze 77

-

Citazione inserita da Gion, nni fa. 1 commenti.
Etichette: 
Condividi | |
Commenti

Bella;)

Dolphin Omega
nni fa